Come creare un quiz

Che sia all'interno di una lezione o in fase di creazione di un template, i quiz e test vengono composti nello stesso identico modo.

Non puoi creare una quiz composto da una sola domanda facoltativa!

  1. Decidi la tipologia del test a scelta tra: Test finale verrà visualizzato dallo studente alla fine della lezione. Può essere invalidante o meno per l’avanzamento del corso e, una volta che è stato superato, non può essere rifatto. Esercitazione deve essere superato almeno una volta, ma può essere eseguito tutte le volte che il discente desidera. Vuoi rendere l'esercitazione facoltativa? Creala in tipologia TEST e Autovalutazione lo studente raggiunge un punteggio, ma non vi è una soglia da superare.

  2. Se stai creando il test sulla lezione dovrai scegliere la modalità di creazione. È possibile infatti creare il quiz in questa schermata oppure scegliere un template precedentemente creato. Utilizzo dei template: puoi utilizzare uno e più template in contemporanea. Se devi utilizzarne più di uno però, potrai scegliere solo tra quelli che hanno esattamente le stesse impostazioni generali (tipologia, valutazione, soglia percentuale o punteggio minimo). L'ordine in cui verranno somministrate le domande sarà quello in cui i template sono stati selezionati. Una volta selezionati, potrai indicare se la piattaforma dovrà pescare in maniera randomica le domande da essi. Se non viene inserito alcun valore, verranno selezionate tutte le domande.

  3. Puoi inserire un messaggio introduttivo al test. Consente di personalizzare il messaggio visualizzato dagli utenti prima di iniziare il questionario (solo per test finale).

  4. Seleziona la metodologia di valutazione: - Percentuale in cui inserire una soglia percentuale che l'utente deve necessariamente superare al fine di superare anche il test. - Punteggio minimo dove inserire la soglia da superare, il valore di ogni risposta giusta, sbagliato o omessa.

  5. Se stai creando il test sulla lezione, inserisci le impostazioni fondamentali per dargli tutte le caratteristiche necessarie e imporre determinati comportamenti ai discenti. - Domande e risposte in ordine casuale: consente di abilitare la doppia randomizzazione sul questionario, per ogni singolo tentativo dell’utente e per tutti gli utenti. - Mostra verificatore risposte corrette: consente all’utente di visualizzare le risposte che ha dato, evidenziando quali siano state le corrette e quali le errate, nel caso di mancato superamento del test e prima di effettuare un nuovo tentativo. - Test invalidante per l’avanzamento del corso: abilitando questa opzione, la lezione diventa una milestone nell’avanzamento dell’intero corso. Ciò vuol dire che se l’utente non supera il test, sarà costretto a ricominciare la visualizzazione dell’intero corso dall’inizio. - Tempo massimo per il completamento del test: possibilità di specificare un tempo massimo (in minuti) per l’utente in fase di completamento del test. Superato il tempo massimo, il test sarà sottoposto in automatico ad approvazione, anche nel caso in cui non sono fornite tutte le risposte da parte dell’utente. - Numero di tentativi consentiti: opzione che consente di impostare un numero massimo di tentativi a disposizione dell’utente sulla singola lezione. - Rendi il test disponibile a partire da data/ora impostata: consente di far visualizzare il test della lezione solo a partire da una determinata data e ora. - Seleziona casualmente la metà delle domande del test: consente di somministrare ai discenti solo il 50% delle domande presenti selezionandole casualmente. Al fine di attivare questa opzione è necessario inserire almeno 6 domande

  6. Inserisci le domande che vuoi somministrare agli utenti.

La sezione Domande del test ti consente di poter comporre una o più domande da somministrare ai tuoi utenti. Cliccando su +Crea hai la possibilità di creare diverse tipologie di domande. È possibile creare questionari al cui interno sono presenti diverse tipologie di domande contemporaneamente. NB: È possibile caricare le domande in modo massivo tramite template excel solo ed esclusivamente di tipologia risposta singola.

  • Risposta singola tra le opzioni proposte, solo una risposta può essere corretta.

  • Risposta multipla l'utente ha la possibilità di selezionare più risposte. Il numero massimo di opzioni selezionabili dipende dal numero di risposte corrette inserite in fase di creazione della domanda. (es. se in fase di creazione ho deciso che la risposta b e la risposta d sono esatte, allora l'utente potrà selezionare massimo due opzioni)

  • Risposta ponderata ad ogni opzione di risposta è possibile assegnare un punteggio corrispondente. NB: se il metodo di valutazione scelto è Punteggio minimo, in caso di risposta esatta il valore che hai assegnato alle singole opzioni si andrà a sommare al punteggio calcolato.

  • Scelta termine esatto all'interno di un testo sarà possibile inserire degli spazi in cui l'utente potrà, tramite apposito menù a tendina, scegliere il termine corretto tra quelli inseriti precedentemente in fase di creazione della domanda. Scrivi il testo da sottoporre all’utente. Al suo interno, al posto dei termini tra cui scegliere inserisci %SLOT%. In questo modo, dopo aver cliccato il tasto Genera, avrai la possibilità di inserire le diverse opzioni tra cui l’utente sceglierà.

  • Scala Likert vengono proposte all'utente affermazioni a cui dovrà rispondere sulla base di una scala a cinque valori di tipo numerico o testuale (ad esempio “Dissento fortemente”, “Dissento”, “Non sono sicuro”, “Sono d’accordo”, “Sono fortemente d’accordo”). NB: a questa domanda non viene assegnato alcun punteggio. Viene rilevata dal sistema come facoltativa.

  • Risposta aperta attualmente questa risposta non prevede correzione da parte di un docente o admin. NB: a questa domanda non viene assegnato alcun punteggio. Viene rilevata dal sistema come facoltativa.

  • Aggiungi testo opzione per cui si ha la possibilità di inserire un testo descrittivo in qualunque posizione all'interno del test. Non è considerata una domanda. Per ogni domanda è possibile inserire un’immagine propedeutica alla risoluzione del quesito e decidere se la domanda sia facoltativa o meno. Se la domanda è inserita come facoltativa non aggiungerà punteggio all’utente che decide di rispondervi. NB: Puoi modificare le domande in ogni momento. Clicca nuovamente su +Crea per aprire il pannello di lavoro ed entrare in modalità modifica. Ricorda di cliccare sempre Modifica domanda quando stai lavorando sul singolo quesito e su Salva e Chiudi al termine della lavorazione generale.

Last updated